Il massaggio tibetano è una delle più antiche forme di massaggio di massaggio della terra. E' una specialità della medicina tibetana specificatamente indirizzata al corpo esterno, citata dagli antichi testi. Si tratta di una tecnica antica capace di curare i malesseri moderni e di individuare i potenziali disturbi latenti. Nel corpo infatti ci sono circa 250 punti che possono essere stimolati per trattare problemi fisici diversi ed inoltre con la sola stimolazione di alcuni punti, che al paziente spesso non risultano spontaneamente doloranti, si possono evidenziare disturbi latenti, troppo spesso trascurati. Nel caso di problemi specifici, il terapista lavora su particolari punti e meridiani, con diverse tipologie di massaggio: tra queste la più nota è il Ku-Nye. Il massaggio comincia con l'applicazione dell'olio su tutto il corpo, poi segue un preciso percorso corporeo che corrisponde alla suddivisione in tre "umori" che la medicina Tibetana identifica nel corpo umano: il vento al centro del corpo, la bile al lato destro e la flemma al lato sinistro.

 
Array ( [slug] => il-massaggio-tibetano [page] => page )